iten +39 081 5519471 info@experiencenaples.it

Accedi

Registrazione

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
Nome*
Cognome*
E-Mail*
Telefono*
Nazione*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Accedi
iten +39 081 5519471 info@experiencenaples.it

Accedi

Registrazione

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
Nome*
Cognome*
E-Mail*
Telefono*
Nazione*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Accedi

Immersioni subacquee e snorkeling nell’antica Baia

(1 Valutazione)
Prezzo
Da160 €
Prezzo
Da160 €
* Please select all required fields to proceed to the next step.
* You can select maximum 4 persons per each room.

Procedi alla Prenotazione

Salva nella Lista dei Desideri

Adding item to wishlist requires an account

583


Perchè prenotare con noi?

  • Il miglior prezzo sul mercato
  • Assistenza Clienti 24/7
  • Esperienze Uniche e Indimenticabili
  • Assicuarazione Completa sul Tour


Hai una domanda?

Non esitare un Team di Esperti sarà lieto di rispondere ad ogni vostra esigenza

+39 081 5519471

info@experiencenaples.it

2.30 H
Disponibile: Sempre
(Napoli)
Min Età: 11+
Max Persone: 40
Dettagli del Tour

Immersioni subacquee o snorkeling nel sito sommerso dell’antica Baia. Una sorprendente esperienza che ti condurrà indietro nel tempo in uno scenario unico.

La piccola cittadina di Baia, ricca di acque termali, era la destinazione preferita dagli imperatori e dai ricchi cittadini di Roma. Attraverso i secoli, a causa dell’attività vulcanica della zona flegrea, una parte del paese è stata sommersa e, ai giorni nostri, si trova ancora lì, ben conservata.

 

Mezza giornata Immersioni subacquee: transfer, guida archeologica subacquea, barca ed equipaggiamento 160 euro per pax

Snorkeling: transfer, guida archeologica subacquea, degustazione a bordo 135 euro per pax

Luogo di Partenza e di Arrivo

Orario di Partenza

Servizi Inclusi

  • Transfer
  • Guida Archeologica Subacquea
  • Barca ed Equipaggiamento

Servizi Esclusi

    Equipaggiamento Richiesto

    • Vestiario comodo
    Esperienza e Luoghi Visitati

    Il parco sommerso di Baia è un’area marina protetta localizzata sulle coste della città metropolitana di Napoli a nord del Golfo di Napoli.

    Istituita nel 2002 con decreto congiunto del ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e di quello per i beni e le attività culturali, l’area rappresenta, assieme al parco sommerso di Gaiola, un esempio unico in ambito Mediterraneo di protezione archeologica e naturalistica subacquea.

    Le due aree protette, inserite a terra nel più vasto contesto del parco dei Campi Flegrei di competenza della Regione Campania, si propongono appunto la tutela e lo studio dei reperti archeologici sommersi in tali aree congiuntamente alla salvaguardia degli ecosistemi marini e costieri.

    La particolarità di tali zone è legata al fenomeno vulcanico del bradisismo che ha interessato da sempre l’intera costa nord dell’area napoletana.

    Tale fenomeno ha causato movimenti verticali dell’area con escursioni in positivo ed in negativo di molti metri provocando negli ultimi 2000 anni l’inabissamento della linea di costa romana di circa 6/8 metri. Intorno al primo secolo a.C. infatti l’intera zona costiera a nord di Napoli era una fiorentissima stazione climatica, resa alla moda anche dalla presenza di una villa imperiale, il Pausilypon appunto che dette il nome al Promontorio di Posillipo, costruita dal ricco liberto Publio Vedio Pollione. Costui alla sua morte, nel 15 a.C., nominò Augusto erede di tutti i suoi beni, Pausilypon compreso.

    In seguito ingrandita ed abbellita come proprietà imperiale, tale luogo pare abbia visto il tragico concludersi della congiura contro l’imperatore Nerone.

    Fra gli ambienti di maggiore pregio, che oggi si trovano inabissati, vi è il ninfeo di Punta Epitaffio, triclinium con funzione di sala per banchetti risalente all’epoca dell’imperatore Claudio, le cui statue sono state trasferite all’interno del Museo archeologico dei Campi Flegrei dove l’ambiente è stato ricostruito.

    Inoltre si trovano sommersi su tale costa i resti dei porti commerciali di Baia (Lacus Baianus) ed il Portus Julius. Più a nord aveva sede il porto di Capo Miseno sede storica della flotta imperiale romana.

    Lo straordinario valore di tali siti è dato sia dal notevole stato di conservazione dei reperti archeologici, oltre che dal loro valore storico archeologico oggettivo. Mosaici, tracce di affreschi, sculture, tracciati stradali e colonne, sono sommersi a circa 5 metri sotto il livello del mare tra anemoni stelle marine e branchi di castagnole.

    Inoltre la presenza di ecosistemi sommersi di pregio come il fondale a precoralligeno e comunità di fanerogame marine (essenzialmente Posidonia oceanica e Cymodocea nodosa) fanno di tali luoghi ambienti di valore naturalistico rilevante, riconosciuti come tali sia dalla legislazione nazionale italiana, sia da quella Comunitaria.

    Il luogo è straordinariamente suggestivo, e fa di questo tratto dei fondali una piccola Atlantide romana.

    Itinerario
    Mappa
    Immagini
    Recensioni